Manca poco all’inizio…

Cari amici pinguini, siete pronti?

State anche voi aspettando con trepidazione l’inizio della nuova stagione NHL?!

Mancano solamente 38 giorni al nostro debutto in campionato che avverrà il 13 ottobre presso il Consol Energy Center di Pittsburgh: di fronte ci ritroveremo nuovamente i forti Washington Capitals dello zar Alexander Ovechkin battuti negli ultimi playoff in una serie alquanto entusiasmante.

Proprio di fronte a loro alzeremo in alto nella nostra Arena il quarto “gagliardetto” raffigurante la nostra ultima strepitosa conquista, ossia la Stanley Cup (che è andata ad aggiungersi anche nel nostro logo commemorativo del 50esimo compleanno di franchigia!).

Penguins-50th-revised


  • Cosa aspettarsi dalla prossima stagione?

E’ una domanda alla quale ovviamente nessuno di noi è in grado di rispondere.

La squadra è pressochè rimasta la stessa che da gennaio in poi ha demolito ogni avversario gli si presentasse di fronte, rinvigorita dall’effetto Sullivan che da quando ha preso il timone della nave ha fatto girare a mille i motori di ogni singolo elemento della rosa, sfruttando anche il quartetto di giovani elementi trasportati dalla AHL alla NHL, stiamo parlando logicamente di Sheary, Rust, Kuhnhackl e l’immenso Murray.

Le uniche partenze sono state quelle di Bennett e Lovejoy (finiti a New Jersey) e quella di Zatkoff (volato a Los Angeles).

In difesa dunque con l’assenza di Lovejoy sarà utilizzato maggiormente rispetto alla passata stagione il giovane Derrick Pouliot, che si giocherà il sesto posto con Justin Schultz, il quale dopo aver terminato il contratto “faraonico” da 3,9mln di dollari stabilito ai tempi degli Edmonton Oilers ha accettato l’offerta del GM Rutherford per poco più di un milione di dollari per un anno.

I restanti 5 elementi saranno ovviamente Letang, Daley, Maatta, Cole e Dumoulin.

In gabbia confermato il duo Fleury/Murray, ma non escludiamo colpi di mercato prima della chiusura della Trade Deadline; con l’ingresso in NHL della franchigia di Las Vegas dall’anno prossimo infatti uno dei due goalie rischierebbe seriamente di venire “pescato” dalla debuttante formazione del Nevada “a gratis”.

Le linee avanzate invece rimangono le medesime della scorsa stagione, dove la terza linea più forte della Lega è pronta a stupire ancora: Hagelin-Bonino-Kessel oramai sono una certezza della quale non possiamo farne a meno.

Capitan Sidney Crosby agirà, come ovvio che sia, in prima linea, affiancato dal tosto Hornqvist e dal gioiellino Sheary (o dal veterano Kunitz); Evgeni Malkin sarà il perno della seconda linea dove troveremo il funambolo Rust ed il sopracitato Kunitz, mentre in quarta linea rivedremo, con enorme piacere, nella sua ultimissima stagione Matt Cullen che ha deciso di non appendere i pattini al chiodo nell’annata della conquista della Stanley Cup, donandoci così ancora qualche sua perla per un’altro anno da vivere insieme (e con lui Fehr e Kuhnhackl, armi utili anche in Penalty Kill).

La nostra velocità è stata sicuramente una delle armi più devastanti con cui siamo riusciti a conquistare una meritata e quanto mai voluta Stanley Cup, in un anno iniziato amaramente ma concluso dolcissimamente.

Il 2016/17 si prospetta ancora più difficile, ad est Tampa Bay si è mossa benissimo in fase di mercato, non perdendo alcun pezzo del proprio pregiato puzzle; Washington, dopo la cocente delusione patita proprio per “colpa nostra”, vorrà rifarsi; i New York Islanders sono una delle squadre in costante crescita così come i Florida Panthers pensano in grande… è presto per fare calcoli, continuiamo a goderci il fatto di essere ancora noi i campioni in carica, ancora per molto tempo, almeno per altri 9 mesi…poi si vedrà… il back to back non riesce dalla stagione 1997/98 quando i Detroit Red Wings riuscirono nell’impresa; saremo noi la nuova Dinastia della NHL? Noi ci crediamo!

WE ARE THE FIFTH LINE!!!

LET’S GO PENS!!

Seguiteci nella pagina Facebook e se volete unirvi alla “famiglia” cliccate qui per entrare nel nostro Gruppo Facebook dove viviamo partita dopo partita, giornata dopo giornata l’intera stagione (e non solo!) dei nostri Pittsburgh Penguins!