Jeff Zatkoff’s Blog Post Game 5

Ecco le emozioni raccontateci dal nostro goalie Jeff Zatkoff nel suo ormai puntuale ed interessante Blog.

“Le emozioni a Pittsburgh per gara 5 sono state incredibili. Sono abbastanza sicuro che metà della città stava giocando la nostra partita nelle loro teste durante l’arco della giornata lavorativa.

Come ho lasciato casa al mattino c’erano già persone fuori dall’Arena che tenevano i loro posti per guardare la partita sul grande schermo … che sarebbe iniziata fra più di 8 ore!!

E ‘stato detto più volte, ma non posso fare altro che continuare ad elogiare il sostegno che questa città ha fornito alla nostra squadra durante i playoff. Venite a vedere una partita a Pittsburgh e vedrete cosa intendo.
A questo punto, tutti i giornali, tifosi, giocatori ed allenatori hanno analizzato ed esaminato quanto successo in gara 5. A mio avviso tutto questo è totalmente inutile. Questa è la finale della Stanley Cup. Ci sono in competizione per il premio finale due grandissime squadre e sapevamo che sarebbe stata una serie dura, con la possibilità di vittorie a sorpresa. Quindi, piuttosto che sedersi qui e continuare a parlare delle statistiche di una gara conclusa, ho intenzione di passare alla previsione della prossima sfida.

Gara  6 sicuramente sarà un’altra battaglia. Le chiavi del successo restano invariate e sono comprese da tutti nello spogliatoio.

L’ultima partita ci ha lasciato ancora più motivati ad arrivare in California per chiudere la serie. Abbiamo questa possibilità Domenica e nessuno di noi vuole perderla.

Prima di lasciarvi oggi, c’è un sassolino che voglio togliermi dalla scarpa. Sembra come se nessuno della NHL mi stia prendendo sul serio come un blogger. Le mie credenziali di stampa devono ancora essermi date, tant’è che probabilmente anche per gara 6 dovrò accontentarmi di uno sgabuzzino nell’Arena di San Jose e non della tribuna, dove guarderò la partita con un ritardo di almeno 10 secondi, sinceramente non è una bella situazione per un membro della squadra che si sta giocando la Coppa.

Non preoccupatevi però, sono un vero professionista e prometto di non mollare ma di continuare nel mio lavoro!”

Jeff Zatkoff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *